giochi di narrazione sul web

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

2 Dicembre (fast forward)
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 20/04/2007 00:30    Oggetto: Rispondi citando

Don annuì, non prima di avere lanciato un'occhiata a Gender: «Sì, sì, va bene...»
«Allora ehm... noi ci occupiamo di trovare una cartina e tutto quello che è possibile sull'ospedale.»
«Ci serve qualcos'altro? Quando pensiamo di decollare?»
Si sentivano tutti in qualche modo sollevati al pensiero di lasciare il centro commerciale.

OOC: se volete cercare qualcosa o fare altri preparativi, ditelo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 20/04/2007 00:57    Oggetto: Rispondi citando

NDG: Io direi di cercare medicinali come suggeriva prima Rick...uno zaino a testa da riempire con provviste e medicinali...mmmmmmmm....nel centro commerciale mi pare che tu avessi già detto che non c'era un'armeria per recuperare munizioni vero???

Cmq mi pare non serva altro...le torce e i walky talky ce li abbiamo....

Dashie tu che dici?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 24/04/2007 10:40    Oggetto: Rispondi citando

«Bene, io e Leon andremo a fare scorta di provviste, coperte, armi bianche e qualsiasi altra cosa possa venirci in mente... magari è solo una paranoia ma non me la sento di rischiare inutilmente, sei d'accordo?» disse, rivolgendo la domanda a Leon. «Se tutto fila liscio come credo, potremmo partire domani mattina dopo una buona colazione.»
Top
Profilo Invia messaggio privato
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 24/04/2007 17:31    Oggetto: Rispondi citando

l'ex soldato assentì col capo: «Andiamo»
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 25/04/2007 23:22    Oggetto: Rispondi citando

Gender si prese la briga di raccattare anche un po' di quelle barrette energetiche, alquanto squallide come pranzo, ma comunque leggere e nutrienti. «Ok» si disse mentre il cigolio del carrello le faceva compagnia tra gli scaffali stipati «vediamo che altre offerte speciali ci sono per i sopravvissuti...» e i suoi occhi andarono sarcastici ai vari cartelloni colorati che promettevano affari.
Raccolse tutti i farmaci ritenuti utili o salvavita che potè trovare, alcune siringhe e anche un po' di bendaggi e cicatrizzanti rapidi. Il suo istinto professionale le fece mettere nella sacca anche diversi bisturi, per quanto non chirurgici, un paio di forbici e diversi altri attrezzini che sperava di usare solo per il maquillage. Pensò a se stessa e aggiunse un pacco di assorbenti, una spazzola e un sapone liquido.
Prese un rotolo di quel filo di nylon che si usa per stendere il bucato, lungo una decina di metri;qualche sacchetto da freezer;5 accendini; qualche scatolotto sterile di quelli per la raccolta di urina, un paio di confezioni di semi misti per orto e un po' di cioccolato di buona qualità e qualche bottiglia d'acqua.
Il tutto faceva un po' boy scout, ma sentirsi prudente la aiutava a essere più rilassata.
Chiuse lo zaino con decisione e si avviò verso un negozio di ottica che aveva visto lungo il corridoio: cercava un paio di occhiali da sole ( i suoi erano rimasti nell'auto), un binocolo e, perchè no, un microscopio.
Quella specie di malattia la terrorizzava, ma lei rimaneva anche una scienziata curiosa.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 30/04/2007 15:41    Oggetto: Rispondi citando

«Ho trovato queste.»
La voce di Don proveniva dall'ascensore.
Stava spingendo un carrello del supermercato con dentro cinque grosse taniche in alluminio verso l'elicottero.
«Nel caso vogliamo fare scorta di carburante. Ci sono anche degli zaini da trekking e delle torce.»
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 01/05/2007 11:47    Oggetto: Rispondi citando

«Ottimo» disse Leon passando in rassegna il materiale portato da Don.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 03/05/2007 13:25    Oggetto: Rispondi citando

Gender chiese aiuto a Don per sfondare la vetrina del negozio di ottica usando una delle panchine
del corridoio. Con tre bordate il vetro si ripiegò su di sè, come fosse un grande parabrezza colpito da un grande sasso.
Scattò la sirena dell'antifurto, che si arrestò dopo un paio di minuti come fosse poco convinta della propria utilità.
«Magari arrivasse la polizia! » fu il commento di Gender che entrò sbuffando e andò a provarsi qualche occhiale da sole.
Optò per un Ray-ban dalle stanghette in titanio, sottili e flessibili. Trovò un binocolo leggero e che stava tranquillamente in una tasca del giaccone;
certo non era così potente come quelli su al centro di controllo degli Appalachi, però aveva la visione notturna agli infrarossi.
In una vetrinetta vicino alla cassa trovò anche microscopio e vetrini, che facevano compagnia ad un piccolo telescopio Newton e ad alcuni barometri plurifunzione.
Anche se era etichettato come Deluxe, era uno strumento amatoriale, ma non era ingombrante e comunque quello c'era.
Mise la confezione in una sacca di tela: si era fermata aprenderne diverse in quel negozio sportivo che avevano già aperto i ragazzi per cercare armi.
Aveva preso anche una corda da arrampicata con imbragatura e alcuni moschettoni.
Forse la sua fantasia era troppo avventurosa, ma poteva sempre accadere che ci si dovesse calare dall'elicottero.
Fece un rapido inventario di ciò che aveva preso: uno zaino da 15 litri e una sacca sportiva in tela erano il suo bagaglio.
Controllò l'ascietta rossa che continuava a tenere in cintura e si avviò verso gli uffici.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 04/05/2007 00:27    Oggetto: Rispondi citando

Il sole era ormai piuttosto basso.
Le provviste e gli attrezzi raccolti durante la giornata giacevano sul tetto, pronti per essere caricati sull'elicottero.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 04/05/2007 08:55    Oggetto: Rispondi citando

Rick sogguardò tra il divertito e il perplesso la quantità di oggetti superflui (a suo parere) accatastati, ma decise di non dire nulla e con un sorriso disse: «Carichiamo tutto, poi andiamo a cena»
Top
Profilo Invia messaggio privato
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 06/05/2007 00:48    Oggetto: Rispondi citando

Leon assentì con il capo e cominciò a caricare il tutto. Intanto faceva mente locale per capire se aveva preso tutto...gli sembrava di si!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi