giochi di narrazione sul web

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

1 Dicembre, mattino, nel magazzino
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 17/10/2006 17:16    Oggetto: Rispondi citando

Leon si voltò di scatto verso l'origine del rumore. Ormai la loro segretezza era stata già compromessa però far capire chiaramente la loro precisa posizione era inaccettabile...perfortuna sembrava non ci fosse nessuno.

OOC: suppongo che attendiamo un tempo ragionevole dopodichè diamo un'occhiata veloce intorno...che en dici Dashie?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 18/10/2006 12:34    Oggetto: Rispondi citando

L'imprecazione non era forse ciò che aspettava, ma le bastò per decidere.
Con cautela si mosse all'interno del frigo raggiungendo la porta. Scostandola un poco, Gender si fece coraggio e annunciò :«C'è qualcuno?» , sapendo benissimo che qualcuno c'era, sperando fosse il qualcuno giusto. L'attenzione era sul pulsare del fianco a cui era assicurata l' ascetta di emergenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 18/10/2006 13:26    Oggetto: Rispondi citando

Rick lanciò uno sguardo sorpreso a Leon, non si aspettava certo di trovare qualche altro superstite, anche se si rendeva conto che fosse alquanto probabile...
Tuttavia non trascurò la cautela, fece segno a Leon di mantere la posizione, quindi si mosse verso l'origine del suono sempre con l'arma pronta. Mentre andava avvicinandosi, rispose ad alta voce: «Mi chiamo Rick, sono un militare, fatti vedere per favore»
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 18/10/2006 18:39    Oggetto: Rispondi citando

La fantasia di Gender associò subito la parola "militare" alla parola "segreto" . Uscì dunque lentamente dal nascondiglio pronta a dover combattere o fuggire per salvarsi la vita, poichè si pensava involontaria testimone di qualche esperimento di cui il mondo doveva ignorare l'esistenza. Alzò lentamente le mani e attese fissando Rick negli occhi.
Davanti a lui c'era una ragazza con un paio di trecce scure, il giaccone luccicante di brina e uno sguardo decisamente preoccupato.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 18/10/2006 19:45    Oggetto: Rispondi citando

Leon stanco ormai del peso dell'arma, abbassò il fucile verso il terreno sempre pronto a riprendere la mira e dalla sua copertura chiese: «Sei sola??? Sai se quì dentro ci sono alcuni di quei mostri?»
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 20/10/2006 13:51    Oggetto: Rispondi citando

«Finora non ne ho visti e ho chiuso l'ingresso» rispose Gender senza abbassare le mani «Posso sapere se avete intenzione di uccidermi?» e rimase a guardare i due militari.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 20/10/2006 13:59    Oggetto: Rispondi citando

Rick sospirò sollevato, abbassò a sua volta l'arma quindi sorrise alla ragazza.
«Ucciderti? certo che no! siamo arrivati qui in seguito ad una avaria al mio elicottero, vorremmo ripararlo e quindi raggiungere i centri di soccorso che probabilmente saranno in allestimento non lontano... vieni, prendiamo qualche provvista e organizziamoci» quindi si rivolse a Leon «che dici, ci facciamo una colazione prima di metterci al lavoro?»
Top
Profilo Invia messaggio privato
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 20/10/2006 16:07    Oggetto: Rispondi citando

«Meglio essere sempre pronti a tutto» rispose l'ex soldato.
«Mangiamo e facciamo anche provviste...non si sa mai»
«Non sappiamo se i soccorsi ci sono davvero»
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 20/10/2006 22:03    Oggetto: Rispondi citando

Gender si mise a gesticolare abbasando lentamente le braccia: «Ah, sapete, io..pensavo..fosse un segreto..tipo supersoldati geneticamente modificati sfuggiti al controllo...».
Abbassò del tutto le braccia vedendo che i due parlavano di ben altro: «Ok» disse andando loro incontro « voi sapete che diavolo sta succedendo? »
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 21/10/2006 03:33    Oggetto: Rispondi citando

Leon scosse la testa impensierito e avvilito. «Sembra che l'inferno abbia finito i posti...»Ovviamente era una metafora...non credeva in queste cose...pensava piuttosto a qualche strano virus, magari a qualche esperimento....ma si limitò a tenersi per se le sue considerazioni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 23/10/2006 07:53    Oggetto: Rispondi citando

Rick sorrise alla battuta, poi aggiunse: «No, a quanto pare siamo stati tutti colti alla sprovvista, e non sappiamo la reale entità della cosa... per ora non abbiamo avuto modo di verificare le informazioni dei media, magari già se ne parla...» per un attimo rimase sovrappensiero quindi aggiunse: «mi pare che quel signore rimasto di guardia alla radio abbia detto qualcosa dei tg... in ogni caso: facciamo provviste, poi raccogliamo informazioni, così sapremo quanta fretta abbiamo o se ne abbiamo»
Sorrise quindi a Gender «non abbia timore, non avevamo certo cattive intenzioni» quindi tese la mano «come dicevo, sono Rick...»

(OOC: ho aggiunto l'immagine, che è comunque "temporanea" mentre cerco una foto vera ^_^)


L'ultima modifica di Dashie il 23/10/2006 21:17, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 23/10/2006 12:42    Oggetto: Rispondi citando

Gender ricambiò il sorriso: «Sono Gendera Sanctos, ma per tutti sono Gender. Sono veterinaria. » - aggiunse, magari era un'informazione che avrebbe fatto comodo ai due militari.
Si fermò impugnando la maniglia della porta che comunicava col resto del centro commericale: « Che dite? È meglio se prima date un'occhiata voi?»
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 25/10/2006 08:37    Oggetto: Rispondi citando

Rick fece un mezzo sorriso, quindi disse: «la zona dovrebbe essere sicura, ma è meglio se rimani in mezzo tra noi due, almeno finchè non avremo perlustrato tutti i piani...»si diede un rapido sguardo intorno, quindi quasi parlando a se stesso, aggiunse: «se trovassimo un carrello o simili per portare su le provviste...»
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 25/10/2006 14:59    Oggetto: Rispondi citando

« Per quello basta prendere un trolley» rispose la ragazza indicando un vicino negozio di valigeria «Per queste cose ci vuole una donna» aggiunse strizzando un'occhio. Era visibilmente sollevata grazie alla presenza protettiva dei due militari e al fatto di aver incontrato due esseri ancora umani. Poi lo sguardo le corse verso l'ingresso e il sorriso le si ghiacciò: « Oh mio Dio, pensavo che se ne fossero andati...ma quanti ce ne sono in giro?» Si riferiva ovviamente alle ombre traballanti che vedeva aldilà del vetro.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 27/10/2006 15:01    Oggetto: Rispondi citando

«ignorali, qui siamo al sicuro... e non appena saremo pronti, ce ne andremo con il mio elicottero.»
rimase in silenzio per un secondo, quindi aggiunse «hai mai usato un arma?» ma mentre lo diceva, si chiese se fosse il caso di affidarle una pistola... poteva essere anche più pericoloso che lasciarla disarmata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi