giochi di narrazione sul web

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

1 Dicembre, pomeriggio, sala controllo / garage sotterraneo
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 04/12/2006 17:26    Oggetto: Rispondi citando

Il mostro, che già aveva spalancato le fauci con una specie di ruggito, resistette con una forza inaspettata alla presa di Leon, che tuttavia fu sufficiente a impedirgli di affondare i denti nella carne di Rick.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 04/12/2006 18:48    Oggetto: Rispondi citando

«Bastardo figlio di...» Rick stava lanciando una serie di insulti più per non cedere al panico che nella speranza di farsi capire dalla cosa... non appena Leon gli venne in soccorso allontanando le fauci del mostro dal suo braccio, senza neanche riflettere, infilò in bocca al suo aggressore la canna della pistola lancia razzi, spingendo con forza come se volesse conficcargliela a fondo nella gola... sapeva che purtoppo questa era scarica... ma preferiva di gran lunga fargli mordere quella...
Top
Profilo Invia messaggio privato
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 04/12/2006 21:38    Oggetto: Rispondi citando

Fu allora che la pistola di Leon fece fuoco spargendo cervella e schizzi di sangue dappertutto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 06/12/2006 00:14    Oggetto: Rispondi citando

Gender si era aggrappata disperatamente alla maniglia finalmente raggiunta...si sentì di pietra trovandola chiusa. I cardini erano esterni. Respinse l'idea cinematografica di aprirla con una forcina, anche se una volta con questo metodo era riuscita ad aprire un lucchetto di cui aveva perso la chiave.
Ma ci aveva messo diversi minuti quella volta.
Addocchiò un' espositore di buoni sconto: lo liberò agilmente dal vestito di cartone su cui veleggiava un galeone con tanto di pirata barbuto.
Le rimase una bella lamina metallica larga una ventina di centimetri che infilò nell'uscio. Si avvolse le mani con la giacca per non farsi male e prese a far forza.

Si apre??? Dai Andy, non sarà fort Knox.. Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 06/12/2006 12:24    Oggetto: Rispondi citando

Gender fece leva sulla porta con tutta la forza che aveva per un tempo che le sembrò infinito. In realtà tutto si risolse in pochi secondi, trascorsi i quali la porta cedette portandosi dietro un pezzetto di stipite.
All'interno si trovava uno stanzino che conteneva solo un grande pannello pieno di interruttori e altri comandi di più difficile comprensione. Ogni blocco di interruttori era etichettatto diligentemente con il nome della sezione cui i pulsanti si riferivano.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 07/12/2006 14:55    Oggetto: Rispondi citando

«Evvai!! » esultò. La porta si era finalmente arresa e gli interruttori erano in mostra.
Buttò di lato la lamina e entrò. Mentre i suoi occhi scorrevano sulle etichette ammise con se stessa che non aveva avuto troppa fiducia nell'intuizione di Don. Ma per fortuna lui aveva avuto ragione, pensò sottolineando i clack delle tre levette col nome Sub- Parking.
Per un attimo la sorte di Mark si sovrappose all'immagine di Rick e Leon, ma fu scacciata con la mano come una mosca fastidiosa.
Prese a correre verso la stanza delle telecamere.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 07/12/2006 16:37    Oggetto: Rispondi citando

I neon del sotterraneo si illuminarono in ordine casuale, emettendo ciascuno un piccolo schiocco all'accensione.
Ai piedi dei due uomini si trovava il cadavere di una donna in jeans e maglione, con diverse ferite sulle braccia, la faccia spappolata dal colpo di pistola appena ricevuto e un buco sul cranio da cui si spargevano sangue e frammenti di cervello.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 07/12/2006 16:42    Oggetto: Rispondi citando

Rick si appoggiò al muro, mentre le pupille si aibtuavano alla luce. Gli pulsavano le tempie, ma chiuse gli occhi, respirò a fondo e serrando la mascella si rimise in piedi. «Grazie, Leon. Ora dovrebbe essere più facile trova l'auto senza altre sorprese... andiamo!»
Top
Profilo Invia messaggio privato
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 07/12/2006 17:11    Oggetto: Rispondi citando

Leon spense la torcia assicurandola alla cinta nella zona lombare tirò un lungo sospiro di sollievo e seguì rick. Ora che c'era la luce gli sembrava come di andare a farsi una passeggiata in un parco publico...la paura era completamente sparita...sembrava che non si trovasse più in costante minaccia come se le luci lo avessero risvegliato da un brutto sogno...ma in realtà era solo il contrasto con il pericolo e il terrore di prima che faceva apparire rosea una situazione che non lo era affatto.
Ad ogni modo l'ex soldato si costrinse a rimanere all'erta...distrarsi ora gli sarebbe potuto essere fatale.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 11/12/2006 12:23    Oggetto: Rispondi citando

Rick procedeva cauto, il fucile ben saldo contro la spalla mentre il dito sul grilletto gli pizzicava per la tensione... si incamminò verso il parcheggio, cercando le auto del personale... a rigor di logica, quei "mostri" dovevano esser arrivati lì ben prima dell'epidemia...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 14/12/2006 01:01    Oggetto: Rispondi citando

I due procedettero quindi ad esplorare la parte restante del parcheggio che, nonostante le luci accese, continuava a sembrare ostile e inospitale. L'eco rispondeva ai loro passi con rumori dalla proveninza indefinita e il pavimento talvolta li trasformava in cigolii fastidiosi.
Il sotterraneo sembrava non avere fine: ad ogni settore ne seguiva un altro, identico, contraddistinto da una diversa lettera dell'alfabeto. Attraversarono così quattro settori, tutti uguali, tutti vuoti.
La freccia dipinta sulla parete indicava il settore E.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 14/12/2006 13:18    Oggetto: Rispondi citando

Gender bussò alla porta della stanza di controllo, appoggiandosi ansimante allo stipite. Come il viso di Don le apparve, ne cercò subito l'espressione e con le parole chiese come stava andando.
Immaginò di aver avuto successo con gli interruttori, dato che Don non aveva usato l'interfono per avvertirla del contrario.
Senza attendere risposta si fiondò sui monitor delle telecamere alla ricerca dell'immagine dei ragazzi. Quando li vide le si appoggiò il cuore e sospirò un momento. Ma la tensione rimaneva una discreta compagnia.
Maneggiò i comandi fino ad aver da un lato ancora le due sagome umane che si muovevano rapide e su altri due monitor le immagini della telecamere 55 e 56 che tenevano d'occhio il settore successivo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 14/12/2006 18:00    Oggetto: Rispondi citando

Rick si fermò vicino al muro dove la freccia dipinta costringeva alla deviazione verso il settore E... alzò gli occhi incrociando lo sguardo con il bulbo vitreo della telecamera... quindi estrasse la radio «Sentite, avete modo di controllare i settori con le telecamere, e riferirci se ci sono macchine? altrimenti ci conviene rinunciare subito e provare una sortita... girare a vuoto qui sotto non è proprio una prospettiva piacevole!» disse, rabbrividendo impercettibilmente al ricordo dell'incontro di poco prima.

L'ultima modifica di Dashie il 15/12/2006 00:55, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 14/12/2006 23:17    Oggetto: Rispondi citando

Gender annuì all'immagine di Rick. Già stava osservando il settore E, ma si impegnò a scrutare anche più in là. «Don, lei usi le telecamere dalla 60 alla 72, alle altre penso io » propose, e si mise a cercare oggetti e creature.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 15/12/2006 22:36    Oggetto: Rispondi citando

Il settore E si presentava vuoto e reso ancor più spoglio dal traballare di uno dei neon. Gender passò alla telecamera successiva. « Ecco! » gridò. A fianco di una vistosa lettera F appariva il miraggio di un SUV di colore scuro targato MACHO33 e di una ford station wagon con qualche anno sulle spalle. E nessun mostro, almeno visibile.
Si affrettò a rincuorare i ragazzi «Ah, aspettate..mi sembra di vedere anche un ascensore un po' più in fondo..magari si può salire anche da lì. Ora controllo sulla cartina...fate i bravi chè vi tengo d'occhio! » La scoperta dei veicoli le aveva ridato un po' di buonumore.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 3 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi