giochi di narrazione sul web

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

3 Dicembre, mattino, Fort Monroe
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 15/10/2007 23:20    Oggetto: Rispondi citando

La scritta "NUOVI ESPERIMENTI" lampeggiava giuliva al centro del sito dei paramilitari. La solita pubblicità di armi da caccia sottolineava i comandi di avvio al filmatino. Gender chiamò Rick con un gesto poi sospirò cliccando play. Una versione mimetica di Piero Angela indicò orgogliosa una cabina doccia evidentemente sigillata dentro cui si dibatteva rabbiosamente uno degli esseri, per fortuna così sfigurato da ricordare solo vagamente una sembianza umana. Un timer sopra la cabina indicava che questi era completamente in ammollo da almeno venti ore. Gender fece due più due pensando all' isola hondurena e si sentì ghiacciare il sangue. Ma non ebbe tempo di dire nulla, perchè il filmato sfocava ora continuamente un tizzone digrignante circondato nell'oscurità da figure che gridavano eccitate. Ci mise una trentina di secondi, ma poi non si mosse più. Per sicurezza una delle figure sparò alla testa carbonizzata dell'essere. L'immagine da girone dantesco si chiuse con paramilitari barcollanti d'alcool che minacciavano con lunghe torce alcuni di quei corpi nudi, ormai nè uomini nè donne, e questi si ritraevano. Ma non c'era paura nei loro occhi vuoti, semplicemetne si spostavano cercando altre direzioni da cui attaccare. Gender rimase ammutolita.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 16/10/2007 07:59    Oggetto: Rispondi citando

«Cazzo...» Rick non trovò altro da dire a quelle immagini, rimanendo qualche istante a bocca aperta. Poi come se i fatti visti fossero avvenuti lì davanti a suoi occhi sentì il forte impulso di fuggire. Ancora una volta avvicinò la radio al volto e disse: «Leon, se non ci sono problemi sarebbe davvero meglio andarsene. Possiamo trovarci tra dieci minuti all'elicottero?» a questo punto ebbe un lampo d'intuito ed aggiunse: «Lei come sta? è tutto a posto?...» avrebbe voluto trovare una frase meno rude, ma le parole gli scivolarono fuori dalle labbra prima che potesse anche solo finire di pensarle.
Top
Profilo Invia messaggio privato
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 16/10/2007 12:31    Oggetto: Rispondi citando

"..................." a quella domanda seguirono interminabili atti di silenzio....le parole non volevano uscire perchè forse la sua mente non voleva accettarle...

La sua unica risposta allora fu: "...Andate pure....vi faccio raggiungere immediatamente da Don...io devo rimanere quì...."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 23/10/2007 17:37    Oggetto: Rispondi citando

Il silenzio di Gender e Rick fu interrotto dall'arrivo di Don all'ingresso del centro medico.
La guardia all'ingresso lo bloccò, ma Don continuò parlare rivolto ai due all'interno.
«Leon non vuole venire...» urlò. «Abbiamo trovato Jane... ma è stata ferita... Non possiamo portarla via con noi. Ma Leon dovrebbe venire... dovresti convincerlo... con la radio.»
Il suo tono di voce era piuttosto concitato e il soldato cominciò a spintonarlo per allontanarlo dall'ingresso.

Nota: vedere anche il post in "Situazione scene".
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 23/10/2007 20:15    Oggetto: Rispondi citando

Rick si era voltato nella direzione di Don, e lo aveva ascoltato con un'espressione quasi feroce, le labbra serrate e uno sguardo gelido. Senza preavviso si portò la radio alla bocca e disse «La portiamo con noi. Legala ad una barella, il processo per quanto ne sappiamo potrebbe essere reversibile.» Guardò Don e fece un cenno d'intesa, quindi si voltò verso Gender, sperando di trovare una conferma nello sguardo di lei.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 23/10/2007 23:30    Oggetto: Rispondi citando

Gender annuì senza dir nulla, con gli occhi pieni delle lacrime di tanti.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 23/10/2007 23:49    Oggetto: Rispondi citando

Solo poche parole: «Raggiungetemi.........» Di certo non poteva prenderla da solo.....e dovevano parlarne a tu per tu...«Lascia Don all'elicottero.....che ci avverta di ogni minima anomalia»

L'ultima modifica di laerte il 24/10/2007 12:40, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 24/10/2007 11:42    Oggetto: Rispondi citando

«Arriviamo» fu la risposta di Rick.
«Don» disse lanciandogli la radio «Spiegami come ci arriviamo, poi vai all'elicottero, ma rimani in contatto con Leon e segnala qualsiasi problema, ok?»
Si volse poi verso Gender e le disse «Saresti utile se volessi seguirmi, ma se non te la senti và pure all'elicottero con Don»
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 24/10/2007 12:39    Oggetto: Rispondi citando

«Sono con te» disse riprendendosi e si avviò nella direzione indicata da Don.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 31/10/2007 14:20    Oggetto: Rispondi citando

Pochi minuti dopo, Gender e Rick furono all'ingresso dell'ospedale da campo. I gradi di Rick consentirono loro di entrare senza problemi.
All'interno dell'immenso tendone, furono necessari un paio di minuti per individuare Leon.
La ragazza che era accanto a lui aveva un braccio fasciato, ma sembrava in buona salute. Il suo sguardo era tranquillo, quasi sollevato.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 31/10/2007 17:53    Oggetto: Rispondi citando

Leon non sembrò accorgersi dei due in un primo momento....tanto era occupato ad accudire Jane.

L'ultima modifica di laerte il 31/10/2007 20:43, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Dashie



Registrato: 27/09/05 10:55
Messaggi: 262
Residenza: Sasso Marconi's wastelands

MessaggioInviato: 31/10/2007 18:18    Oggetto: Rispondi citando

Rick si avvicinò in silenzio quindi posò delicatamente la mano sulla spalla di Leon, per avvisarlo del loro arrivo: «Siamo qui» aggiunse poi, mentre cercava di capire se la ragazza fosse su un lettino trasportabile o se fosse il caso di recuperare una barella. Una barella con delle cinghie robuste, pensò tra se e se.
A bassa voce continuò, rivolto a Leon «le guardie... Non sono tante nè troppo attente... che dici, proviamo ad uscire come niente fosse, con un camice e una barella?»
Top
Profilo Invia messaggio privato
laerte



Registrato: 28/07/06 19:50
Messaggi: 211

MessaggioInviato: 31/10/2007 20:45    Oggetto: Rispondi citando

"si" disse semplicemente...poi riprendendosi continuò: "avevo pensato anche io al camice...dobbiamo trovarne uno...ma prima forse sarebbe meglio provare a far valere i tuoi gradi senza fingere di essere medici...se ci scoprissero la nostra copertura salterebbe..."

L'ultima modifica di laerte il 02/11/2007 21:26, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zaffira



Registrato: 28/07/06 12:45
Messaggi: 172
Residenza: Reggio Emilia

MessaggioInviato: 02/11/2007 18:58    Oggetto: Rispondi citando

Gender intanto si era avvicinata alla ragazza, si era presentata e le aveva chiesto da quanto tempo fosse stata ferita.Poi le buttò lì un « Mi sembri in buona forma, come mai sei ancora nell'ospedale?» più che altro per sapere se si stavano facendo degli scrupoli per qualcosa o se invece la ragazza fosse libera di andare dove volesse. Approfittando della confusione forse era possibile andarsene senza troppi intoppi.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
Anderson
Admin


Registrato: 02/09/05 13:12
Messaggi: 346
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 09/11/2007 14:26    Oggetto: Rispondi citando

Jane raccontò: «Stavo andando al lavoro, la strada era bloccata, c'erano molte macchine ferme, alcune avevano gli sportelli aperti e non c'era nessuno dentro. Ho pensato a un incidente. È successo ieri... no, ieri l'altro, credo.
«Ho visto questa donna, mi sembrava ferita, sono scesa dalla macchina e mi sono avvicinata per vedere come stava... e lei invece mi ha aggredita. Era fortissima e sembrava impazzita. Io ho cercato di difendermi, ma lei mi ha morso il braccio... Poi è intervenuto un uomo, ha cercato di fermarla, ma la donna se l'è presa con lui. L'ha ferito, ucciso forse. Io sono scappata in cerca di aiuto.
«Poi non ricordo per quanto ho girato. La città mi sembrava deserta. Il braccio mi faceva male, ho provato a fasciarlo ma mi sentivo molto debole. A un certo punto ho incontrato una colonna di militari. Mi hanno fatto salire su una jeep e mi hanno portata qui.
«Quando sono arrivata qui era il caos... c'era tutta quella gente e nessuno sapeva dove doveva andare, e non sapevamo cosa stava succedendo. I soldati hanno costruito delle tende. Poi sono arrivati dei dottori che hanno visitato tutti. Mi hanno medicato il braccio.
«Adesso mi sento bene. Il dottore mi ha detto che guarirà, che non c'è da preoccuparsi. Mi tengono in osservazione qualche giorno, come fanno con gli altri.»
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> L'Alba dei Morti Viventi Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 4 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi