giochi di narrazione sul web

 

Fratellanza Mistica

Un simbolo satanico ritrovato tra i documenti della setta

MINNEAPOLIS – Siamo forse alla svolta nelle indagini sull’omicidio del giovane Steve O’Meara, avvenuto oltre un mese fa nel campus dell’università del Minnesota. Il numero degli omicidi commessi all’interno delle università dall’inizio dell’anno è recentemente salito a sette, e c’è già chi parla di una "primavera di sangue" per i campus americani.

Il giovane, di origine canadese, era da poco entrato a fare parte di una setta satanica denominata “Fratellanza Mistica del Freddo Divoratore d’America”, diffusa all’interno dell’università. Ad una settimana di distanza dall’arresto di sedici membri della setta, tutti studenti universitari, una delle persone coinvolte ha finalmente confessato, svelando agli inquirenti particolari agghiaccianti sugli insegnamenti e sui riti praticati dalla setta.

La setta era dedita all’adorazione di una misteriosa divinità denominata Freddo Divoratore. Gli appartenenti alla setta, nel loro delirio, ricercavano l’immortalità tramite rituali che includevano il denudarsi ed il consumo di carne cruda. La teoria degli investigatori (ancora da confermare) è che O’Meara sia stato ucciso durante uno di questi riti e che le sue carni siano poi state consumate dai partecipanti.

Le perquisizioni effettuate nelle abitazioni dei membri della setta hanno portato alla luce una grande quantità di materiale, tra cui libri di occultismo e simboli satanici come falci di luna e pentacoli.

Minnesota Times, 24 aprile 1967

 
wendigo/fratellanza_mistica.txt · Ultima modifica: 24/12/2005 08:11 da Anderson