giochi di narrazione sul web

 

Ordine del Sole

Il fuoco, la luce, il sole: questi simboli sono da sempre associati alla vita ed alla positività, ma assumevano un significato ancora maggiore per quelle tribù che, vivendo nell’estremo nord del continente americano, temevano più di ogni altra cosa il freddo ed il buio dell’inverno. E proprio al Sole, portatore di calore, di luce e di rinascita stagionale queste tribù dedicavano un importante culto, amministrato ancora in epoca storica dagli appartenenti ad un ordine iniziatico noto ai bianchi come Ordine del Sole. Gli appartenenti a questo ordine religioso godevano di grande prestigio presso la propria tribù, erano considerati uomini di grande saggezza ed equilibrio e ricoprivano incarichi importanti come giudici e diplomatici.

In origine, però, l’ordine svolgeva un ruolo ben diverso: esso riuniva i migliori guerrieri delle varie tribù i quali, sotto gli auspici del dio Sole, costituivano a tutti gli effetti una task force di guerrieri sacri pronti ad affrontare minacce collettive di natura mondana o soprannaturale. Questi agenti federali ante litteram erano armati di lance dalla punta in una particolare lega d’oro (spesso chiamata con un riferimento mitico "metallo del sole") ed erano autorizzati ad agire contro individui appartenenti ad altre tribù e addirittura a muovere guerra contro le tribù che si fossero rese colpevoli di violazioni particolarmente gravi.

[...]

Per quanto riguarda gli incarichi, per così dire, legati al mondo soprannaturale può essere illuminante il ritrovamento avvenuto di recente presso il sito Krisk dello scheletro di un uomo, trafitto da lance appartenenti all’Ordine del Sole e circondato da simboli magici. L’analogia con i processi alle streghe celebrati dai nostri antenati solo due secoli più tardi è sconcertante.

Ancora più strano è constatare come il ritrovamento sia avvenuto a poche centinaia di metri di distanza dal luogo in cui, oltre dieci anni fa, furono trovate diverse lance dalla punta a forma di luna. Cosa facevano questi simboli di un culto lunare a poca distanza da un luogo utilizzato dai guerrieri del Sole? I tentativi di datazione dei reperti sono contraddittori ma al momento la risposta più probabile sembra essere che il luogo sia stato conquistato dall’Ordine del Sole, strappandolo ai precedenti occupanti.

[...]

Tornando all’ultimo Ordine del Sole, quello dei saggi diplomatici, è interessante sottolineare la loro originale visione escatologica: mentre la maggior parte dei miti nativi americani dipingono una fine del mondo costellata di catastrofi naturali, gli sciamani dell’ordine la rappresentano come un’ultima caccia, in cui gli esseri umani assumono il ruolo di prede per creature soprannaturali, cacciate a loro volta dai guerrieri del Sole. In questo senso, possiamo vedere il culto del Sole come un tentativo di mantenere viva la tradizione guerriera dell’Ordine fino a quest’ultimo appuntamento col destino.

(estratto da una conferenza del professor Cartwright, settembre 1969)

 
wendigo/ordine_del_sole.txt · Ultima modifica: 25/01/2006 16:15 da Anderson