giochi di narrazione sul web

 

Monte St.Helens

Rapporto geologico, Dr.Melville

Il carotaggio del monte St.Helens si è svolto, come già illustrato nel progetto di lavoro presentato il mese scorso, in quindici “punti campione” ripartiti a distanze fisse lungo il cono vulcanico ad altezze crescenti.

Gli elementi rilevati negli strati rocciosi indicano una lieve e non preoccupante attività vulcanica, e siamo propensi a credere che le recenti scosse telluriche non siano sintomo di una possibile eruzione. Anche le sostanze gassose rilevate in vetta risultano nella norma.

Nella nota allegata è inoltre riportata la composizione chimica di un metallo ritrovato in due dei carotaggi, la cui particolare colorazione farebbe pensare ad una lega spontanea a base d’oro. Al mio rientro provvederò a sottomettere un campione di tale metallo ai tecnici del laboratorio: se si trattasse di una lega sconosciuta potrebbe essere necessario un secondo sopralluogo presso il monte St.Helens per studi più approfonditi del fenomeno.

Da segnalare che i tecnici Johnson e Rickert, appena discesi a valle dopo le prime operazioni, siano stati aggrediti da ignoti (Rickert ha riportato una brutta ferita da coltello) che a prima vista sembravano nativi americani. Forse prima di mandare una seconda spedizione sarebbe il caso di verificare presso le autorità indiane se il sito risulti essere luogo sacro di qualche tribù ed eventualmente richiedere un permesso ufficiale, senz’altro preferibile all’ipotesi di una scorta armata.

NB: Abbiamo portato Rickert nella clinica di uno dei paesini alle pendici del monte, il medico ispezionando la ferita ha trovato un pezzetto della lama del pugnale. La cosa sorprendente è che era esattamente dello stesso metallo ritrovato nei nostri carotaggi: che la zona sia sacra è sempre più probabile. Inoltre l’assistente del medico, un giovane indiano, ha confermato che quel tipo di pugnali è generalmente usato in riti sacri, e per la precisione ha parlato di "metallo del sole" e bofonchiato qualcosa tipo “attenti al Wendigo“, evidentemente una credenza popolare riguardo una qualche maledizione.

 
wendigo/st.helens_monte.txt · Ultima modifica: 03/02/2006 05:33 da dashie