giochi di narrazione sul web

 

Codice di condotta spaziale

Con il nome di Codice di condotta spaziale si intende normalente una serie di volumi, divisi per categorie di utilizzo (medico, scientifico, militare ecc.) in cui viene esposta la politica di condotta adottata dalla Federazione riguardo alle problematiche sulla colonizzazzione spaziale e l’incotro con civiltà e forme di vita aliene.

Codice di condotta spaziale Inizialmente scritta per lo più con fini scientifici, dopo i primi scontri con gli Xenomorfi venne revisionata da una commissione composta da vari rappresentati degli aspetti trattati, e supervisionata dal Generale di marina spaziale Greg Mc Hintosh. La stesura attuale risale al mercoledì 3 agosto, anno 2040. Giorno stesso in cui, per puro caso, la divisione corazzata da esplorazione “Toutatis” perse l’intero reggimento di carri “Valchirye” in seguito ad una sanguinosa battaglia con una civiltà aliena (poi sterminata con bombardamenti virali) ribadendo così la necessità di una approccio più diffidente verso forme di vita non umane. Con la nuova stesura, gli Alieni, intesi come forme di vita evolute e senzienti, prima classificati in diverse categorie, vennero così identificati in una singola categoria, nota come tipo X, e venne stabilito un solo approccio possibile: l’annientamento. Tutt’ora in uso, il codice ha permesso alla razza umana una più sicura navigazione nello spazio e la salvaguardia di centinaia di pianeti colonizzati.

Carro di superiorità tattica Valchirye

(voce creata da Dashie)

 
xenomorfi/codice_di_condotta_spaziale.txt · Ultima modifica: 30/03/2005 13:19 da 62.94.178.236