giochi di narrazione sul web

 

Invasione degli Xenomorfi

Sulla Terra il bombardamento degli Xenomorfi causa miliardi di vittime innocentiCon il termine Invasione degli Xenomorfi si indica quella fase della Guerra che va dal 2018 al 5 A.d.F., in cui gli Alieni Invasori Xenomorfi attaccarono senza preavviso il genere umano provocando quella reazione di forza delle autorita` terrestri allora in carica, in realta` sconclusionata e tardiva in partenza, che portera` alla guerra piu` impegnativa che noi umani abbiamo dovuto affrontare nella nostra storia.

Nel loro piano di Invasione gli Xenomorfi seguirono una strategia tanto semplice quanto efficace: prima attaccarono preventivamente la Terra con bombardamenti magnetici a lungo raggio per destabilizzare la situazione, e poi procedettero con l’assalto alle Colonie Terrestri piu` lontane dal pianeta madre, con l’intento di procedere mano a mano verso il centro, in modo che nel giro di qualche mese la situazione divenne critica. Il modo e i tempi con cui gli Invasori attuarono il loro piano induce gli storici della Federazione a pensare che l’attacco fosse stato pianificato da tempo e che se fin d’allora fosse stato applicato il Codice di Condotta Spaziale nella stesura che conosciamo oggi grazie alla riforma del 2 A.d.F. allora le cose sarebbero andate diversamente. Si pensa infatti che negli anni immediatamente precedenti allo scoppio della Guerra contro gli Xenomorfi (ma occorre precisare che ci troviamo nel campo delle speculazioni, con ipotesi ancora non suffragate da scoperte e ritrovamenti che possano fugare ogni dubbio) alcuni coloni siano venuti in contatto direttamente o indirettamente con alcune navi spaziali da esplorazione provenienti da sistemi limitrofi al Sottosettore Corelliano, che venne infatti colpito molto duramente e con grande accanimento durante le prime fasi della guerra: e` in questo settore che si trovava l’Avamposto Coloniale "Abraham Lincoln" distrutto dagli Xenomorfi nell’1 A.d.F. (anno 2039 secondo il calendario precedente).

Gli Xenomorfi adottarono una politica che mirava alla «eliminazione totale del “problema umano”» (dal “Libro degli Ordini di Guerra” ritrovato sul relitto della Nave Aliena "Styges"), e provarono a mettere in pratica il loro fine con una serie di bombardamenti magnetici dei pianeti in cui erano presenti insediamenti terrestri, effettuati con armi ad alto potenziale distruttivo. Queste armi, costituite da ammassi meteoritici caricati di radiazioni Beta-magnetiche lanciati verso gli obiettivi sfruttando l’effetto fionda causato dalla gravita` planetaria, oltre che causare milioni di vittime per l’impatto e la conseguente onda d’urto, provocavano serissimi danni agli ecosistemi dei pianeti colpiti innescando un fenomeno di desertificazione che nel giro di pochi giorni si stendeva per centinaia di chilometri intorno alla zona del primo impatto. A tutto questo faceva seguito l’arrivo della Flotta Aliena, che provvedeva dall’orbita ad un secondo bombardamento del pianeta, con l’obiettivo di azzerare o quantomeno ridurre drasticamente la possibilita` di una resistenza a terra, e poi a sbarcare le truppe d’assalto planetarie per prendere effettivo possesso del pianeta, sterminando la popolazione umana e cominciando una prima e sommaria ricolonizzazione dello stesso in attesa di riconvertire l’ecosistema per renderlo adatto al loro sistema biologico. Dove questo non fosse stato possibile la Flotta procedeva a renderlo totalmente sterile.

Durante questa primissima fase della guerra, le perdite per la popolazione umana, sia Coloniale che Terrestre, furono altissime: 3 miliardi e mezzo di morti sulla Terra, 9 miliardi di morti solo sul Pianeta Oberon V (completamente distrutto) uno degli ultimi pianeti ad essere colpito con i bombardamenti magnetici; stime, forse un po’ esagerate o forse sottostimate, dell’epoca, portate a conoscenza del Generale Mueller al momento del suo insediamento come Primo Presidente della Federazione, parlano di un totale di 32 miliardi di vittime.

Con la decisione del Parlamento Internazionale Terrestre che portera` alla creazione della Federazione Terrestre si avvio` il motore del cambiamento e comincio` un nuovo periodo che segno`, grazie ai provvedimenti presi dalle nuove autorita` federali, una “rinascita” per il genere umano e la possibilita` di organizzare una opposizione a quella che sembrava una avanzata inarrestabile che avrebbe portato all’estinzione dell’intera razza umana.

(voce compilata da MALPI)

 
xenomorfi/invasione_degli_xenomorfi.txt · Ultima modifica: 14/04/2005 07:13 da 130.136.4.86