giochi di narrazione sul web

 

Psion

Con il termine Psion sono classificati i soggetti rispondenti ad una vasta contraddistinti dalla caratteristica di poter modificare alcuni elementi del mondo esterno tramite l’esercizio della sola volontà. Alcuni esempi sono i telepati, capaci di comunicare anche a grande distanza senza l’ausilio di alcuno strumento, i telecineti, in grado di muovere oggetti di vaire dimensioni e financo teletrasportarsi, e molti altri, ognuno contraddistinto da varie peculiarità (potremmo definirle specializzazioni) quando non in possesso di più tratti diversi.

uno dei soggetti Psio ritenuti pericolosi, neutralizzato tramite appositi "inibitori" e tradotto nel carcere di Utopia-SofferenziaTra gli Psion, apprezzati per le loro capacità, sono però presenti elementi destabilizzanti e pericolosi, non unltimi i cosiddetti Ibridi Xenoumani, tra cui il più noto è forse Zeo, leader della setta filo aliena che da lui prese il nome. Ad oggi la minaccia Xenoumana è considerata debellata, tuttavia si sospetta la sopravvivenza di alcuni esemplari, specialmente nelle colonie dei settori più esterni. E’ stato constatato che nella maggior parte dei casi tali soggetti non sono a conoscenza delle loro origini Xeno, e in genere sono ben inseriti nella comunità umana, senza rappresentare una reale minaccia. Tuttavia nei loro confronti si preferisce adottare un periodo di quarantena per verificarne la reale pericolosità, ed eventualmente bloccarne le capacità ESP. In ogni caso tutti i soggetti, anche qualora si procedesse ad un loro reinserimento nella comunità, vengono sottoposti ad una trattamento di sterilizzazione, onde evitare il diffondersi di organismi potenzialmente instabili. I soggetti dichiaratamente pericolosi invece vengono trasportati presso il carcere di Utopia-Sofferenzia in genere in attesa della condanna capitale.

Nell’ambito degli organi militari i soggetti Psion sono considerati una preziosa risorsa, e sovente ricoprono ruoli quali infiltratori o esploratori, mentre altri, fisicamente meno adatti a mansioni di servizio attivo, sono inseriti nell’ambito del progetto Anubi, e in particolare nel progetto in via di sviluppo presso la stazione orbitante Tiamat.

Gli Psion di origini puramente umane sono ivece più rari, e rappresentano quella che gli antropologi definiscono una “proposta di evoluzione” del genere umano. E’ quindi probabile che nel corso dei secoli la loro presenza nella comunità umana aumenti, anche se in tal senso non è possibile ottenere un pronostico attendibile, essendo, il gene Psion, apparentemente recessivo e quindi di difficile manifestazione. E’ comunque obbligatorio riportare l’esistenza di tali soggetti alle autorità compententi anche qualora risultassero evidentemente innocui.

Made in Dashie

 
xenomorfi/psion.txt · Ultima modifica: 28/04/2005 05:54 da 193.43.199.78